Boxer Lancia Club, buona la prima!

“Se penso che soltanto sei mesi fa tutto questo sembrava così lontano a venire mentre adesso è diventato realtà sembrerebbe quasi che abbiamo fatto una magia”. Con queste parole il presidente Alessandro Malek Nayyeri ha ringraziato gli equipaggi durante il pranzo di sabato in un bel luogo panoramico nel verde delle colline vicino Paciano, in Umbria. A questo primo raduno del Boxer Lancia Club (13-15 maggio) hanno partecipato, nelle prime due giornate, 17 dei 30 membri del sodalizio nato appena un anno fa. Un’associazione estremamente di nicchia che per l’occasione ha saputo attrarre e portare in scena delle rarità e delle autentiche chicche come una Lancia Flavia Coupé Vignale del 1962, telaio numero 10, che si ritiene possa essere stata un prototipo presentato dalla carrozzeria Vignale alla Casa torinese. Ambientato al Lago Trasimeno, l’evento, focalizzato sui due modelli Lancia equipaggiati con motore boxer – Flavia e Gamma –, ha incluso nel programma di venerdì anche una conferenza dell’ingegnere Emanuele Frasci sui diversi sistemi di alimentazione adottati dalla Casa nella storia. Mentre fra i borghi visitati nel weekend ci sono anche Panicale, Tuoro, Passignano e Città della Pieve. Nella giornata di domenica è prevista l’aggregazione di altre storiche della marca ma intanto un’altra sorpresa che ha deliziato gli appassionati è stata la presenza di ben due meravigliose Lancia Flavia Sport Zagato, entrambe in ottime condizioni. Davvero un colpo gobbo, dato che ormai il modello nella Penisola è quasi introvabile.

Sfoglia la gallery cliccando sulle foto

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

TopClassico | Registrazione del Tribunale di Milano n. 25 del 9.02.2021
© 2022 All rights reserved