La 1000 Miglia sbarca negli Emirati Arabi Uniti

TopClassico

La 1000 Miglia si fa ancora più vip e debutta a Dubai con la Experience UAE Jubilee Edition. Dal 18 al 22 febbraio

 

“La corsa più bella del mondo”, come definita da Enzo Ferrari, si trasferirà per la prima volta all’ombra delle palme e dei grattacieli degli Emirati Arabi Uniti per festeggiare il cinquantesimo anniversario della nazione, fondata nel 1971. La partecipazione sarà su invito e limitata a cento automobili, che arriveranno da diversi Paesi. Per lo più saranno equipaggi formati da vip del mondo dell’arte, del business e dello sport. Tutti uniti dalla passione per l’automotive e dal desiderio di mettere alla prova i loro gioielli automobilistici nella gara di regolarità. Una sfida di resistenza in cui le abilità di navigazione e la capacità di lavorare in squadra dei partecipanti verranno testate lungo circa 1600 chilometri. Il viaggio inizierà dall’Expo di Dubai, dove le auto saranno esposte per un’intera giornata offrendo al pubblico la vista di alcuni fra i modelli più rari e prestigiosi al mondo. Tre le categorie ammesse: la 1000 Miglia Registry Class, per le vetture prodotte dal 1927 al 1957 che hanno partecipato almeno una volta alla 1000 Miglia originale, come avviene per la rievocazione annuale italiana; la UAE Jubilee Class per per le auto costruite fino al 1971 in possesso di passaporto Fiva, e Contemporary Icons, per esemplari particolari, supercar e classici, prodotti dal 1971 in poi.

 

 

See Also

Esotica sfida. Prima tappa sarà l’oasi di Al Ain nella regione orientale di Abu Dhabi, da raggiungere affrontando le curve e i tornanti delle strade tortuose della montagna di Jebel Hafeet. Da lì, attraverso uno splendido tragitto lungo le baie costiere, si arriverà alle montagne orientali per la chiusura della seconda tappa nell’Emirato di Fujairah. Il giorno dopo sarà la volta dell’entroterra, dove una serie di stretti tornanti dall’altitudine crescente attenderà le auto in gara. Le mangrovie di Umm Ul Quwain, il mare di Ajman e un pranzo alla House Of Wisdom di Sharjah, progettata da Norman Foster, saranno le sorprese del terzo giorno, prima di una seconda sosta a Dubai. La gara riprenderà dalla città del Buji Al Arab facendo rotta verso sud in direzione Abu Dhabi per un gran finale nel tempio del motorsport degli Emirati Arabi Uniti: il circuito di Yas Marina. È qui che i partecipanti saranno sottoposti a un’ultima prova di concentrazione e resistenza prima di poter affermare di aver completato con successo la 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition. Dopodiché potranno rilassarsi alla cena di gala all’Emirates Palace Hotel. Da festeggiare, oltre ai propri successi, avranno il Giubileo d’Oro degli Emirati Arabi Uniti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

TopClassico | Registrazione del Tribunale di Milano n. 25 del 9.02.2021
© 2022 All rights reserved