La Ferrari 275 GTB/C della tedesca CMC è un favoloso oggetto realizzato con maestria

TopClassico

È uno dei capolavori immortali dell’automotive di tutti i tempi, una vettura da sogno capace di accendere gli animi come poche. Ora anche una meraviglia da ammirare tutti i giorni, che sia nel proprio ufficio, in garage o nel salotto di casa

 

La Ferrari 275 GTB è il sogno di molti, se non di tutti, gli amanti delle vetture d’epoca. Un sogno pressoché irraggiungibile, come è in genere per gli esemplari del Cavallino Rampante, che proprio negli anni Sessanta sono stati espressione di quella bellezza armonica e senza tempo che ha donato l’immortalità al design di automobili italiano. Il modello stradale, presentato al Salone di Parigi del 1964, è impostato sulla tradizionale configurazione con motore in posizione anteriore della Berlinetta. La versione da corsa ha carrozzeria in alluminio su chassis tubolare in acciaio; il motore è il 12 cilindri a V con due alberi a camme in testa; i carburatori, Weber, sono tre.

 

 

Forme iconiche. Proprio la riproduzione perfetta delle linee sinuose della carrozzeria, uscite dall’insuperabile matita di Pininfarina, ha costituito la difficoltà maggiore nella realizzazione dello stupendo modellino di CMC, che pesa 880 grammi, è lungo 24,3 cm e alto 6,9 per 9,6 cm di larghezza. Già, perché se è vero che foto, scanning digitale del design e stampa in 3D del prototipo hanno garantito un’accuratezza di oltre l’80 per cento, è anche vero che restituire in toto lo charme di una vera auto è per forza di cose assai più complesso. La continua revisione delle forme ha richiesto di fatto il lavoro in sequenza di quattro ingegneri e ha raggiunto la sua conclusione nel 2021 dopo uno sviluppo complessivo andato avanti per tre anni.

 

 

Il volante Nardi in tutto il suo fascino. Il resto degli sforzi è stato assorbito dalla fedele ricostruzione dei particolari, dalla meccanica fino ai sedili imbottiti e rivestiti in pelle, passando per i cerchi in lega a fissaggio centrale con i gallettoni griffati e perfino i tergicristalli. Tutto minuziosamente replicato in scala 1:18 con i migliori materiali. I pezzi che compongono il modellino sono ben 781, assemblati a mano. Di cui 76 in lega di zinco e 351 in acciaio inossidabile, viti comprese. Una vera chicca di questa creazione, chiamata M-210, sono le maniglie degli sportelli, sulla cui estremità sono stati saldati dei puntoni di montaggio che trapassano le porte per essere fissati con la massima sicurezza di tenuta nell’interno dei pannelli. Anche il volante Nardi in legno a tre razze è una raffinatezza che in questo pregevole oggetto da collezione gli appassionati di auto da competizione non si lasceranno sfuggire. E se dovesse capitare di bucare, il portabagagli è fornito di ruota di ricambio.

 

 

See Also

 

Massima cura artigianale. Altra preziosa caratteristica della 275 GTB/C della ditta tedesca è rappresentata dalle due file di carburatori che si notano nel vano motore. Lucenti e indistruttibili, sono realizzati con tubi d’acciaio senza saldature, resistente alla ruggine. E come non notare nelle fiancate dell’auto le minuscole placche laterali, anche loro uguali agli originali, con la firma di Pinifarina? La qualità, come sempre, si vede nella cura dei dettagli e una meraviglia così ben concepita e realizzata come il modellino targato CMC della Ferrari 275 GTB/C non poteva dimenticarsene. Ecco infatti che le due placche sono realizzate al top in acciaio inossidabile e con il lettering impresso al laser, con un metodo che ne garantisce il massimo della leggibilità. Tanta precisione, infine, non può non riflettersi anche nella confezione dell’auto, contenente uno strumento apposito che agevola l’apertura delle varie parti e con attrezzature per la pulizia. In definitiva, la 275 GTB da corsa di CMC è una rarità perfetta da regalare o da regalarsi. Una rarità che fa sognare di essere piccoli piccoli…

 

Per maggiori informazioni:
CMC GmbH & Co. KG
Classic Model Cars
Stuttgarter Str. 106
70736 Fellbach
info@cmc-modelcars.de
www.cmc-modelcars.de

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

TopClassico | Registrazione del Tribunale di Milano n. 25 del 9.02.2021
© 2022 All rights reserved