La Motoring Art da vivere di Stefano Notargiacomo

Laura Ferriccioli

Le auto sono sempre state la sua passione. Partendo da loro, Stefano Notargiacomo compone opere d’arte per abbellire la vita di tutti i giorni

 

Lampade, oggetti da scrivania, complementi d’arredo. Con il suo estro artistico, Stefano Notargiacomo trasforma suggestioni ed evocazioni motoristiche in oggetti concreti. Le sue opere sono pezzi unici di grande raffinatezza e ricerca estetica che nascono da ricambi e parti di motori d’epoca, assemblati e uniti a materiali come marmo, tessuti e plexiglas. Soltanto per citarne alcuni. Segno distintivo, sono tutte creazioni con una funzionalità, non ci sono astrattismi fini a se stessi. Ed ecco che ad esempio il coperchio punterie di una Ferrari 348 TS, combinato con una base trasparente e altri elementi, illumina il piano di una scrivania. O un fregio Porsche si trasforma in un portaoggetti elegante e pieno di fascino. Sempre mantenendo vive memoria e personalità dei marchi motoristici. I pezzi vengono infatti assemblati con le loro caratteristiche originali, inclusi i segni del tempo, che rappresentano un vero valore aggiunto.

 

Dalla griglia di una Ferrari California è nata la lampada da consolle Red Passion
La pinza freno Lamborghini con all’interno la sorgente luminosa è sorretta dalla struttura in metacrilato trasparente. È Giallolambo, lampada da scrivania con cavo rivestito in tessuto
Anche per quest’opera, basata su un coperchio punterie Lamborghini, la struttura è in metacrilato trasparente. Mentre il verde fluorescente del cavo riprende il colore di alcuni modelli iconici della marca. Entrambe queste opere ispirate al Toro sono state in pole al Bull Day, il raduno dedicato ai bolidi della marca al Forte Belvedere di Firenze lo scorso giugno
Stefano Notargiacomo in posa accanto a una sua lampada. Dal 2014 le sue opere sono apparse su riviste prestigiose di tutto il mondo fra le quali Octane, Marie Claire Maison e Classic Porsche

Motori che arredano. Romano, 50 anni, anche nella propria formazione ha dimostrato creatività combinando un diploma in arti grafiche con una laurea in Scienze politiche. Poi, sette anni fa, si è posto l’obiettivo di “coniugare al meglio il fascino delle auto storiche con l’interior design”, due mondi che lo appassionano da sempre. Da allora, elabora i progetti, che vende in tutto il mondo, e ne segue le fasi di realizzazione. Si muove quindi tra diverse botteghe storiche di Roma e dei laboratori professionali in cui vengono lavorati il metacrilato e gli altri materiali. “Ogni opera nasce da un pezzo d’auto o di un motociclo, non importa se ‘nobile’ o no”, spiega Stefano Notargiacomo, “e su quel pezzo viene modellata, assecondandone la conformazione. Spesso sono gli stessi collezionisti a fornirmi i ricambi da cui parto, per vedere che cosa può venir fuori da un pedale, da un carburatore, da uno specchietto”.

 

Una volta consumato, l’uovo di struzzo è diventato parte integrante di questa lampada realizzata su commissione per la titolare di un allevamento. A sorreggerlo nella sua posizione centrale, due trombe di clacson d’epoca

 

La bellezza salverà il mondo. Le opere di Stefano Notargiacomo sono state pubblicate nelle più importanti riviste internazionali di design e di veicoli storici. Oltre che in Italia, sono state esposte in prestigiose manifestazioni e fiere di settore a Miami, Parigi, Amsterdam, Bruxelles e Berlino. Anche attualmente quattro di loro si trovano in mostra a Klassikstadt, una ex fabbrica convertita in cittadella dell’auto a Francoforte sul Meno. Ogni lavoro dell’artista è numerato e firmato, oltre che consegnato in uno splendido cofanetto fatto su misura e accompagnato da un breve dossier sulla storia dei componenti. Con tanto di fotografie che mostrano le auto storiche dalle quali provengono.

 

Qui e nella foto sotto: i principali trofei dell’Hero Cup 2019, organizzata da Hero Events. I due premi sono stati consegnati nelle sale del Royal Automobile Club di Londra a gennaio 2020

Trofeo per il Circuito di Santa Marinella con omaggio allo scrittore Giorgio Bassani
Il Best of Show Trophy di Eleganza in Movimento, il contest per auto storiche di Passione Engadina

 

See Also

Massima cura artigianale. Sono molti anche gli eventi di auto d’epoca che richiedono un trofeo firmato Notargiacomo da consegnare ai vincitori – prossime tappa, il Classic Gala Schwetzingen, in Germania, dal 3 al 5 settembre. Ma la maggior parte delle composizioni dell’artista sono regali d’autore da fare a se stessi o per una persona speciale. Stefano lavora quasi sempre su commissione e il consiglio è di cominciare a interpellarlo per tempo in caso di composizioni destinate a suggellare un preciso momento o concepite magari come preziosi cadeaux di Natale. Perché certe elaborazioni, si sa, non si sposano con i ritmi accelerati del nostro generico tran tran quotidiano, bensì vanno svolte con calma e ampia dedizione.

www.stefanonotargiacomo.it
info@stefanonotargiacomo.it

Tel. +39 324  547  28  54

Profilo Instagram

Porta penne da scrivania realizzato a partire da una biella e uno specchietto retrovisore

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

TopClassico | Registrazione del Tribunale di Milano n. 25 del 9.02.2021
© 2022 All rights reserved