Goodwood Festival of Speed

Laura Ferriccioli
Festival of Speed

Goodwood, West Sussex, Inghilterra

La prossima edizione si terrà nel 2023

 

Da 28 anni è uno degli appuntamenti più attesi del motorsport internazionale: un tempio della velocità e del divertimento motoristico in tutte le sue forme e di tutte le epoche. Con circa 600 bolidi, nel pratino della tenuta di Goodwood si va dall’inizio del Novecento alle supercar e hypercar passando per le vetture più gloriose e spettacolari dei primi Grand Prix, della Formula 1, dell’endurance e del mondo dei rally, di cui esiste anche una pista con un torneo che si svolge nella foresta. Tutto ruota intorno però a un’unica attrazione centrale, che è anche il nucleo primitivo da cui il festival è nato, ovvero la cronoscalata di circa 3 km, su percorso misto-veloce, con la start line accanto alla celebre villa di Lord March, il patron della manifestazione.

Tre buoni motivi per andarci:

1) L’area dei paddock è accessibile a tutti e il bello è proprio vedere da vicino le auto dei momenti storici più splendidi delle competizioni mondiali. Per non parlare dei piloti famosi che vi si incontrano. Spesso e volentieri, decide di cimentarsi nell’ardita impresa anche qualche personaggio del cinema e dello spettacolo che coglie la sfida e si lancia a tutto gas “up on the hill”.

Festival of Speed
Goodwood Festival of Speed 2018, Goodwood Estate, Chichester, West Sussex

Festival of Speed

Festival of Speed

2) Tra le chicche da vedere ad esclusivo appannaggio dei visitatori, il concorso d’eleganza del Festival è qualcosa di veramente eccezionale. Con vetture rare, sfiziose e a volte celebri, rimane impresse a lungo nella memoria. E come giudice c’è sempre anche un esperto che tutti conoscono, Nick Mason dei Pink Floyd.

3) Il programma delle giornate è fitto, il Festival è pieno di eventi nell’evento. Gare, trofei, spettacoli, concerti… A cominciare dagli incontri e dalle celebrazioni che si susseguono davanti all’ingresso della villa, sotto la mega scultura centrale che riprende il tema di ogni edizione, a seconda delle ricorrenze automobilistiche più significative dell’anno. Altra specialità che varrebbe da sola il viaggio, gli spettacoli d’aviazione ripetuti più volte al giorno, come quelli stupendi del 2017 con i Typhoon del consorzio Eurofighter.

See Also

Festival of Speed
Photo: Jordan Butters

Festival of Speed

https://www.goodwood.com/motorsport/festival-of-speed/

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vuoi segnalare un altro motivo per non perdere il Festival of Speed?
Scrivilo qui sotto in un commento

View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

TopClassico | Registrazione del Tribunale di Milano n. 25 del 9.02.2021
© 2022 All rights reserved